Vai al contenuto

Carte di Credito Ricaricabili: quali sono le migliori nel 2017?

Ecco quelle che possono essere definite come le migliori carte di credito ricaricabili che caratterizzano l'anno in corso, ovvero il 2017.

La carta di PayPal: come funziona?

La prima, tra le migliori carte che possono essere ricaricate e che rientrano nel gruppo delle migliori per quanto riguarda l'anno in corso, risulta essere quella di PayPal.
Essa consente di avere un mezzo di pagamento che risulta essere semplice e sul quale si potrà fare sempre affidamento: inoltre si parla di uno strumento che riesce ad essere economico sotto ogni aspetto.

I vantaggi economici della PayPal

  • Non ha particolari costi di gestione;
  • permette di avere un conto corrente privo di spese;
  • consente di effettuare il pagamento presso ogni negozio;
  • permette di verificare le transizioni direttamente dal sito online.

Si parla quindi di uno strumento che richiede solo un euro per essere ricaricato in maniera semplice e rapida e che costa circa dieci euro: per poterla attivare basterà recarsi presso una ricevitoria SISAL e richiederla.

PostePay Evolution: informazioni

Anche le Poste Italiane hanno la loro carta di credito ricaricabile che risulta essere abbastanza vantaggiosa ed essa è la PostePay Evolution, ovvero la tessera nera. Essa presenta le seguenti caratteristiche:

  • consente di effettuare il pagamento presso ogni negozio italiano e straniero;
  • è sicura e caratterizzata dal circuito MasterCard;
  • è facile da ricaricare e priva di costi di commissioni elevate;
  • consente di effettuare i prelievi presso ogni sportello ATM che supporta il circuito MasterCard.

Carte di credito ricaricabili: Hype Start

Coloro che vogliono risparmiare parecchio denaro potranno fare affidamento sulla carta Hype Start di MasterCard, che consente di ottenere grandi vantaggi, soprattutto per coloro che hanno poco denaro contante. Questa carta, infatti, consente di:

  1. sfruttare l'attivazione online gratuita;
  2. evitare di dover sostenere dei costi di gestione elevati;
  3. effettuare i pagamenti in totale libertà senza che vi possano essere complicazioni varie;
  4. usufruire di un fondo massimo pari a 2.500 euro.

La carta Genius Card: costi e particolarità

Infine, per questo 2017, è possibile fare affidamento anche sulla carta Genius, appartenente sempre al gruppo MasterCard.

Sarà opportuno mettere anche in chiaro il fatto che questo particolare tipo di carta, consente pure di poter richiederla anche se si è nella categoria dei cattivi pagatori.
Pertanto anche questa carta possiede vantaggi particolari come appunto le ridotte spese di gestione ed un fondo che risulta essere abbastanza buono, pari a 50.000 euro.

Altre tipologie di Carte Prepagate

Pagamenti Online: come acquistare in sicurezza con... Per fare acquisti online è importante badare innanzitutto alla sicurezza. Le truffe online in Italia sono in costante aumento e anche se si è dotati d...
Pagare hotel con carta prepagata: come fare? Pagare l'hotel con una carta prepagata non è di certo un tipo di operazione complessa. Ecco come procedere in maniera concreta senza incorrere in i...
Carte Prepagate senza Conto Corrente 2017 Le carte prepagate senza conto corrente rappresentano una buona alternativa alle classiche carte che spesso vengono erogate come servizio da parte deg...
Come ricaricare la PostePay all’estero? R... Essendo una carta di credito riconosciuta dal sistema bancario internazionale, la PostePay può essere ricaricata mentre si è in tutte le parti del mon...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *